In mezu à una crisa umanitaria imminente in Afganistan, i guadagni critichi in educazione devenu esse cunfirmati: ONU

Sunendu un avvertimentu nantu à ciò chì hè in ghjocu per l'educazione in Afganistan, l'UNESCO hà dichjaratu chì l'avanzate dapoi u 2001 devenu esse cunfirmate di fronte à una crisa umanitaria imminente.


Imagine riprisentativa. Creditu d'imaghjini: ANI
  • Paese:
  • Francia

Sunendu un avvertimentu nantu à ciò chì hè in ghjocu per l'educazione in Afghanistan , UNESCO hà dettu chì l'avanzate dapoi u 2001 devenu esse cunfirmate di fronte à una crisa umanitaria chì s'affaccia. In una dichjarazione publicata venneri, l'agenzia di l'ONU hà dettu chì u dirittu à l'educazione per tutti i discenti, in particulare e zitelle, deve esse rispettatu.



Sicondu una nova UNESCO rapportu, u numeru tutale di studienti iscritti hè aumentatu da circa 1 milione à 10 milioni di studenti; u numeru di prufessori hè aumentatu di 58 per centu, è u tassu d'alfabetisazione femminile hà guasgi radduppiatu da 17 per centu à 30 per centu. Sicondu u rapportu, u prugressu annantu à l'iscrizzione femminile hè statu particularmente impressiunante: u numeru di zitelle in a scola primaria hè aumentatu da guasi zeru in 2001 à 2,5 milioni in 2018. In 2021, 4 di 10 studienti in educazione primaria sò zitelle. U numeru di ragazze in l'istruzione superiore hè aumentatu da circa 5.000 in 2001 à circa 90.000 in 2018, u rapportu hà dettu.

L'UNESCO rapportu intitulatu 'U Dirittu à l'Educazione: Chì ghjè in ghjocu in Afghanistan?' detalla i prugressi fatti à tutti i livelli di u sistema, è stabilisce a vasta gamma di impegni custituziunali è legali chì u paese hà fattu per fà avanzà u dirittu à l'educazione. 'Dapoi 2001, Afganistan hà ratificatu i strumenti normativi internaziunali nantu à l'educazione è i diritti di e donne è hà cunsacratu u dirittu à l'educazione per tutti i cittadini in a Custituzione , garantendu 9 anni d'educazione ubligatoria per tutti i masci è e femine ', hà dettu u rapportu. E sfide di u sviluppu è di l'educazione di l'Afghanistan, tuttavia, restanu colossali: u paese ferma trà i più poveri di u mondu è hà unu di i punteggi più bassi di l'Indice di Sviluppu Umanu.





L'agenzia di l'ONU hà dichjaratu chì a metà di i zitelli in età primaria ùn sò micca iscritti à a scola mentre chì 93 per centu di i zitelli à a fine di u primariu ùn sò micca abili in lettura. Sia a pandemia COVID-19 sia u cunflittu anu messu una pressione addizionale nantu à u sviluppu di l'educazione cù milioni di studenti affettati da a chjusura di e scole è altre istituzioni educative, hà dettu u rapportu. Sicondu l'UNESCO rapportu, u numeru di persone spustate internamente hè prughjettatu di aumentà, aumentendu u risicu di perdite d'amparera trà i zitelli è di 'catastrofe generazionale' chì influenzerà negativamente u sviluppu sustenibile di u paese per l'anni à vene.

U raportu mette in guardia chì a cumminazione di a mancanza di insegnanti femine, di forti restrizioni à pagà i salarii di l'insegnanti, è di u ritruvamentu di l'aiutu internaziunale puderia avè cunsequenze immediate è gravi per a continuità di l'educazione. U paese hè assai dipendente da l'aiutu internaziunale, chì conta a metà di e so spese d'istruzione. 'Se una pruibizione di a coeducazione hè implementata, è à i masci chì insegnanu e donne, questu ferà un colpu enorme à a participazione di e donne à l'istruzione superiore è à l'educazione di e ragazze più largamente, avendu un impattu negativu nantu à a so vita, u travagliu è a cittadinanza', hà dettu u rapportu . (ANI)



(Sta storia ùn hè stata editata da u persunale Top News è hè generata automaticamente da un feed sindicatu.)